Tutti gli articoli di cai-admin

Una nuova porta al bivacco Carmagnola!

Sabato 25 giugno un gruppo di soci C.A.I. e preziosi volontari si è dedicato alla pulizia e sistemazione del Bivacco Carmagnola, situato nel comune di Acceglio, sotto il Monte Bellino, a 2840 mt. Agli ordinari lavori di pulizia e manutenzione del Bivacco, si è affiancata l’importante installazione della nuova porta, realizzata da Pierluigi Albertino, con gli strumenti della ditta CIEMMECI di Carmagnola. La porta è realizzata con doppia apertura (esattamente a metà per la sua altezza) in modo da rendere utilizzabile il Bivacco anche nei mesi invernali, in caso di abbondanti nevicate. L’ingresso è stato sistemato con sgocciolatoi in grado di evitare formazioni di ghiaccio, la finestra laterale è stata siliconata per evitare infiltrazioni di neve causate dalle tormente, i materassi e i cuscini battuti dalla terra e dalla polvere. Proprio su questo punto si invitano tutti i frequentatori del Bivacco, che è sempre accessibile e gratuito, ad accedere lasciando gli scarponi nel locale antistante alla camerata, dietro la porta, per evitare di sporcare i materassi… Si conta sulla buona educazione di tutti! E in caso di pernottamenti, è possibile fare una offerta per l’utilizzo del Bivacco direttamente sul conto del CAI Carmagnola IBAN: IT46N0883330261000110111559.

La nuova e robusta porta è stata installata, dedicandola alla memoria di Antonio Albertino, papà di Pierluigi; speriamo tutti che possa servire il Bivacco per numerosi anni!

È stato anche installato il contenitore per il libro delle firme alla croce di vetta del Buc Faraut: tutti coloro che accedono alla cima potranno lasciare una frase ricordo del loro passaggio, allargando lo sguardo a 360° sulle Alpi Marittime e Cozie (e forse, le aquile verranno a salutare anche il vostro passaggio, esattamente come è stato durante l’installazione del bussolotto).

Infine, è stata ultimata la tracciatura (è ora completamente percorribile nella sua interezza) e la segnaletica al panoramico sentiero “Gustin” dif. EE (escursionisti esperti) dedicato al nostro Agostino Gazzera, sentiero che collega il valico della Colletta con il colle della Val Fissela. Sui colli sono state installate le frecce indicanti il percorso. E’ stata posta anche un’altra freccia al colle di Bellino indicante la Colletta e il nostro Bivacco.

Con questa giornata, si apre ufficialmente la stagione estiva del Bivacco: ci auguriamo che possa essere un buon punto di appoggio per tutte le vostre escursioni!