E’ iniziata la campagna tesseramento 2021

Stiamo valutando la possibilità di aderire alle Alpi del Sole. Se entreremo a farne parte, ci sarebbe la possibilità di abbonarsi alla rivista ALPIDOC. Il costo per 3 numeri annuali è di 6 euro. Chi fosse interessato all’abbonamento è pregato di segnalarcelo, così da avere una idea di quanti Soci sono interessati e quante copie prenotare. Grazie per la collaborazione.

Inaugurati il bivacco Carmagnola e il sentiero Gustin

Taglio del nastro

Terminati gli ultimi lavori, non ultimo l’istallazione di un pannello solare per l’energia solare, di una antenna e di una radio in collaborazione con Emergenza radio Carmagnola Protezione civile, (per fare in modo che oltre ad essere un bivacco di emergenza, la stuttura sia anche posto di chiamata per il soccorso alpino); è stato quindi inaugurato il bivacco.

Nel comune di Acceglio, nel vallone di Traversiere, a cavallo tra la valle Maira e Varaita, la nuova stuttura, costuita sui ruderi di una casermetta/magazzino militare degli anni ’20, di proprieta del comune di Acceglio, è ora a tutti gli effetti un bivacco aperto con il minimo delle dotazioni, ma con 9 posti letto +1 e di tavolo, panche e sgabelli.

I molti presenti aspettano il taglio del nastro

Domenica 13 settembre, durante una sobria cerimonia, ma con numerosi partecipanti, il sindaco di Acceglio Giovanni Enrico Caranzano, la sindaca di Carmagnola Ivana Gaveglio, il vice sindaco di Bellino Valter Giovanni Borgna e il presidente della sezione CAI di Carmagnola Domenico Audisio, hanno tagliato il nastro della nuova struttura.

Il sentiero Gustin

In una posizione moltro strategica a 2840mt, in estate fornisce un ottimo punto di appoggio per i tanti ciclisti ed escursionisti di passaggio, ma anche nelle stagioni invernali e primaverile, per i tanti scialpinisti e escursionisti che frequentano la zona, non essendoci copertura telefoninica, il posto di chiamata per il soccorso alpino, rende la struttura un punto di notevole utilità e sicurezza.

Quindi un “ponte” che unisce 2 vallate, valle Maira e valle Varaita, ed una citta Carmagnola.

Sta ora alla cura di tutti i fruitori fare buon uso di tante giornate di duro lavoro, in modo che possa durare nel tempo.

Doverosi sono i ringraziamenti

Ai Sindaci, alle rispettive segreterie e alle amministrazioni comunali dei comuni di Acceglio, Carmagnola e Bellino

Agli Assessori regionali

Alla Città Metropolitanea di Torino per il patrocinio

Alla Banca BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura

A Emergenza Radio Carmagnola Protezione civile

Al Soccorso Alpino sez. valle Maira e Varaita

Le aziende locali che hanno offerto materiale:

Piumatti

Rima

Franco Silvestro

Donna Ferramenta

La motorcar

Cicli Groppo

Coraglia Massimo

e a tutti i volontari che hanno collaborato alla realizzazione di questo progetto

iI sito ufficiale del C.A.I. Carmagnola